Cosa Sono le Obbligazioni Internazionali

e obbligazioni internazionali sono titoli di debito finanziari trattati sui mercati internazionali, e possono essere emessi da:

– Organismi sovranazionali (Banca Mondiale, BEI, BIRS, etc.)

– Governi nazionali

– Imprese produttrici di servizi pubblici (ENEL, HERA, ACEA, etc.)

– Società a partecipazione pubblica (FINMECCANICA, TRENITALIA, etc.)

– Banche e Istituzioni Finanziarie

– Società Multinazionali.

Uno degli elementi che deve essere attentamente valutato da chi intende acquistare obbligazioni internazionali, è il rating assegnato sia all’emittente che al titolo stesso.

Il rating esprime il grado di rischio relativo al mancato pagamento degli interessi e/o del capitale a scadenza, e può differire tra emittente e la singola emissione.

I ratings dei titoli obbligazionari sono giudizi legati alle prospettive economiche e finanziarie dell’emittente, tuttavia specifiche garanzie collegate a singole emissioni possono differenziare i ratings assegnati a obbligazioni diverse offerte sul mercato dal medesimo emittente.

Le obbligazioni internazionali possono essere emesse:
alla PARI (capitale investito = 100 → capitale a scadenza = 100)
SOTTO LA PARI (capitale investito = 98 → capitale a scadenza = 100)
a TASSO FISSO (con cedola periodica o zero coupon)
a TASSO VARIABILE (solitamente indicizzate)
con durate comprese normalmente tra i 5 ed i 30 anni.

Tipologie di obbligazioni internazionali.
INTERNATIONAL BONDS
Sono la categoria più generale di emissioni obbligazionarie a carattere internazionale, in quanto per International Bonds si intendono genericamente i prestiti obbligazionari emessi in un mercato finanziario diverso da quello in cui risiede l’emittente.

In tale accezione rientrano quindi anche sia le emissioni di Foreign Bonds sia le Eurobbligazioni.

FOREIGN BONDS
I Foreign Bonds sono obbligazioni emesse da debitori non residenti in un dato mercato finanziario, ma denominati nella valuta del paese in cui avviene l’emissione.

Un esempio di Foreign bond potrebbe essere l’emissione da parte di una società italiana di un prestito obbligazionario in dollari statunitensi, collocato sul mercato finanziario americano.

EUROBBLIGAZIONI o EUROBONDS
Sono obbligazioni emesse in una valuta diversa da quella di riferimento per l’emittente, che vengono collocati su due o più mercati (tradizionalmente Londra o Lussemburgo) dove la valuta non è sempre uguale a quella in cui è emesso il prestito.

Tassazione.
Questi titoli sono potenzialmente sottoposti a una doppia tassazione: la prima avviene nel paese in cui ha luogo l’emissione, la seconda nel paese di domicilio dell’investitore.

La disciplina tributaria italiana prevede un’imposta sui redditi percepiti sui titoli esteri, fatto salvo i titoli di Stato, garantiti dallo stato, o emessi da organismi di stato sovranazionali.