Index ETF sulle Valure

Tramite gli Index ETF sulle valute,
è possibile sia investire che speculare
sui tassi di cambio senza affrontare i rischi
propri di futures e options.

Inoltre, possono essere utilizzati anche per
operazioni di copertura
di posizioni in essere.

Per esempio, mettendosi al ribasso (Short Selling)
sul dollaro australiano a fronte di una posizione al rialzo
su ADR di società australiane.
hit counter script

Interessante anche il rendimento corrispondente ad un buon deposito bancario:
sull’euro, ad esempio, il reddito è di circa il 2% annuo e viene corrisposto mensilmente.

In questa pagina, proponiamo l’elenco degli Index ETF valutari,
che sono tutti emessi da Rydex Investments usando il marchio Currency Shares

Currency Shares
Australian Dollar
quotato al NYSE, con il codice alfabetico (Symbol) FXA
replica l’andamento del cambio AUD/USD
(Dollaro australiano / Dollaro Usa)

Currency Shares
British Pound Sterling
quotato al NYSE, con il codice alfabetico (Symbol) FXB
replica l’andamento del cambio GBP/USD
(Sterlina inglese / Dollaro Usa)

Currency Shares
Canadian Dollar
quotato al NYSE, con il codice alfabetico (Symbol) FXC
replica l’andamento del cambio CAD/USD
(Dollaro canadese / Dollaro Usa)

Currency Shares
Euro
quotato al NYSE, con il codice alfabetico (Symbol) FXE
replica l’andamento del cambio EUR/USD
(Euro /Dollaro Usa)

Currency Shares
Yen
quotato al NYSE, con il codice alfabetico (Symbol) FXY
replica l’andamento del cambio YEN/USD
(Yen / Dollaro Usa )

Currency Shares
Mexican Peso
quotato al NYSE, con il codice alfabetico (Symbol) FXM
replica l’andamento del cambio MXM/USD
(Peso messicano / Dollaro Usa)

Currency Shares
Swedish Krona
quotato al NYSE, con il codice alfabetico (Symbol) FXS
replica l’andamento del cambio SKR/USD
(Corona svedese / Dollaro Usa)

Currency Shares
Swiss Franc
quotato al NYSE, con il codice alfabetico (Symbol) FXF
replica l’andamento del cambio CHF/USD
(Franco svizzero / Dollaro Usa )