Lettera di Presentazione – Consigli Utili

La lettera di presentazione viene in certi casi snobbata rispetto al curriculum che viene compilato con più attenzione; questa prassi è però errata poiché la lettera allegata al curriculum gioca un ruolo fondamentale per coloro che presentano la propria candidatura presso un’azienda.

Dunque il compito principale della lettera di presentazione è quello di attirare l’attenzione dell’azienda ricevente al fine di far visionare con maggiore attenzione il proprio curriculum ed ottenere poi il colloquio personale.
Di più, mettiamoci per un attimo nei panni di un selezionatore del personale che riceve centinaia di curriculum al giorno. Risulta essere chiaro che vedendo una buona lettera di presentazione saremo incuriositi a saperne di più sul candidato che ce l’ha inviata. Allo stesso modo, una pessima lettera di presentazione è la strada migliore per fare in modo che la candidatura sia cestinata.

In generale è buona regola ricordarsi che la lettera di presentazione precede il curriculum nella lettura dell’esaminatore e non deve indicare in modo schematico le esperienze lavorative che sono già espresse sul curriculum ,ma deve essere scritta evidenziando alcuni aspetti della propria personalità e altri aspetti delle proprie esperienze in forma più libera.

Si deve quindi cercare di colpire l’attenzione di chi legge facendo trasparire entusiasmo e spontaneità; sarà poi possibile scrivere qualche riga riguardo i punti di forza e le attitudini e quello che ci si aspetta dall’azienda.

Come punto di partenza è possibile utilizzare questo modello presente sul sito Letteradipresentazione.net, che deve essere modificato in base alle proprie esigenze.

Infine è importante personalizzare la lettera a seconda dell’azienda ricevente, ovvero evidenziare gli aspetti che potrebbero maggiormente interessare per quella specifica posizione e sottolineare le esperienze più simili alla posizione per la quale vi state candidando.