Come Registrare un Marchio

Se si è creato un logo, o un nome di un’attività o di un personaggio che vuoi proporre al pubblico, è bene depositarne il marchio, in modo da prevenire eventuali plagi ed essere tutelati sulle proprie idee e creazioni.
Vedremo come procedere alla registrazione dei nostri marchi.

Oggi con internet è facilissimo rubare idee, in qualsiasi parte del globo. Per esempio un marchio da te creato ma non registrato, potrebbe essere visto altrove, in qualche parte del mondo, ed utilizzato per scopi commerciali, facendo fare tantissimo denaro a chi lo utilizza a tuo discapito, poichè la notorietà da spesso la paternità, e senza prove legali sarà difficilissimo stabilire chi è l’ideatore del logo.

Ricordiamo comunque che la registrazione di un marchio non è obbligatoria, ma ci tutela da eventuali plagi. La prima cosa da decidere è se depositare solo il marchio o anche il nome. Solitamente si deposita solo il marchio, estendendo la valenza a livello mondiale.

Prima della registrazione è opportuno fare delle accurate ricerche, in modo da capire se non si stia già utilizzando quel marchio a nostra insaputa, non incorrendo quindi noi stessi nell’accusa di plagio.
Se non esiste questo marchio, possiamo procedere alla registrazione presso la Camera di Commercio allo sportello specifico, richiedendo il modello C e applicando le dovute marche da bollo.