Come Aprire una Yogurteria

Da qualche tempo si è diffuso a macchia d’olio il fenomeno delle yogurteria. La yogurteria è un luogo dove in genere vengono servite delle coppe di yogurt frozen, sul quale viene messa a discrezione del cliente una varietà di sciroppi e vari tipi di nocciole o scaglie di cioccolato. Ecco come aprire una yogurteria.

Per aprire una attività del genere puoi decidere di affidarti ad un marchio pre esistente con un franchising oppure iniziare un attività con un nuovo marchio. Il franchising è conveniente sotto alcuni aspetti, ma sicuramente avrai meno libertà di decisione, visto che ti sarà imposta una linea da seguire e rispettare.

Per aprire una yogurteria devi innanzitutto trovare un locale adatto, non necessariamente grande, l’importante è che sia in un centro abitato o comunque in un luogo di passaggio, magari nei pressi di una scuola o una piazza frequentata da giovani, che rappresentano la maggior parte dell’utenza a cui farai riferimento.

La parte burocratica è molto semplice, basta aprire una regolare partita IVA ed iscriversi alla camera di commercio nel registro delle imprese. Devi poi presentare una dichiarazione di inizio attività presso il comune competente ed ottenere una licenza di somministrazione di cibi e bevande. Ovviamente devi poi preoccuparti di tenere tutti gli impianti del negozio a norma di legge per superare il controllo.

Per maggiori informazioni è possibile vedere questa guida su come aprire una yogurteria pubblicata su Guidelavoro.net in cui sono proposti alcuni consigli interessanti.