Consigli su Come Investire

Premesso che investire il proprio denaro richiede tempo e attenzione (del resto basta pensare al tempo che avete impiegato per risparmiarlo) e che poche regole da sole non bastano, ecco alcuni consigli da seguire.

I soldi facili non esistono. Se oggi un investimento sicuro rende il 3% e qualcuno vi propone un investimento sicuro che rende il 6% diffidate: o l’investimento non è così sicuro (più rendimento atteso = più rischio) o il proponente essere un truffatore. Attenzione quindi ai prodotti che vengono proposti, che possono essere molto rischiosi. Per dettagli è possibile vedere questa guida sugli hedge fund.

Risulta essere meglio mettere le uova in tanti panieri invece che in un solo paniere, quindi è meglio diversificare l’investimento, rispettando comunque le proprie esigenze e non prendendo rischi che non ci si sente di correre. La diversificazione diventa essenziale nel momento in cui si investe in azioni. Diversificare non vuol dire però avere un po’ di soldi alla Posta e un po’ di soldi alla Cassa di Risparmio, e neanche avere un po’ di azioni Fiat ordinarie e un po’ di Fiat risparmio: vuol dire avere un misto di obbligazioni diverse per tasso (tasso fisso e tasso variabile) e per durata, fondi azionari Europa, America e Giappone, ecc.

Prima di sottoscrivere un prodotto leggere la scheda informativa o il regolamento. In caso di
dubbi temporeggiare e chiedere spiegazioni. Avete diritto ad avere questi documenti prima di firmare, non solo dopo. In ogni caso, anche se avete firmato e leggendo i documenti scoprite cose che non erano state dette,esiste il diritto di recesso dal contratto.

Massima attenzione alla persona che propone l’investimento. Oggi le categorie che propongono investimenti sono molte: impiegati bancari, dipendenti postali, promotori finanziari, agenti assicurativi. All’interno di una categoria e tra le diverse categorie possono esserci persone con una diversa esperienza, diverse conoscenze finanziarie, diverso grado di trasparenza e correttezza verso il Cliente. Cercate di capire che tipo di persona avete davanti. Preferite le persone che spiegano in modo dettagliato il prodotto senza limitarsi a dire “fallo che è buono” o “rende più degli altri”. Diffidate di chi dà risposte vaghe alle vostre domande, o di chi cerca di evitare gli aspetti di costo (commissioni di ingresso e gestione per i fondi, caricamento per le polizze assicurative) o legati ad eventuali penali di uscita (in particolare per le polizze assicurative). Ricordate anche che promotori finanziari e agenti assicurativi sono pagati con una percentuale sul venduto.

Massima chiarezza sui costi dei prodotti. Informarsi ora serve ad evitare spiacevoli sorprese domani

Diffidate di ci vi mette fretta nel firmare o nel sottoscrivere, senza ragione. Prodotti come i fondi comuni sono sempre disponibili.

Diffidate di chi vi vuole spingere insistentemente verso un prodotto che, per durata o rischio, ritenete non adatto alle vostre esigenze: se non volete rischiare il capitale, un interlocutore che vi spinge verso l’investimento azionario non è professionale

Il fatto che l’anno scorso l’investimento x abbia reso il 4% non significa matematicamente che anche quest’anno renderà il 4%, dipende dal tipo di prodotto

Guardate come si sviluppa la discussione. Se è la prima volta che parlate con chi propone l’investimento o una delle prime volte, è importante che le vostre esigenze vengano percepite chiaramente. Se la controparte invece che parlare con voi di quanti soldi avete da investire, di quanto li volete impegnare, che rischi potete sopportare, che progetti avete (es. acquisto casa o
auto) propone subito un prodotto che vi presenta come perfetto per voi mandatelo via: come fa a sapere qual è il prodotto migliore per voi se non sa cosa cercate? Probabilmente sta cercando di vendere il prodotto su cui guadagna di più

Non abbiate paura di andare in una banca di cui non siete Clienti per chiedere informazioni sui loro prodotti d’investimento, per poter fare un confronto. Per la banca siete un potenziale nuovo Cliente, vi dedicheranno un sacco di tempo. Altro canale utile per avere più informazioni è internet (sempre per capire rendimenti, costi, vincoli di tempo).
Amici e conoscenti possono purtroppo essere una fonte non attendibile, visto che non abbiamo la garanzia che siano stati informati correttamente o che abbiano capito cosa gli è stato detto.