Addizionale Irpef – Come Funziona

L’addizionale regionale viene calcolata e scontata da stipendi e pensioni dal sostituto d’imposta. La tassa viene calcolata a consuntivo, ossia in base al reddito percepito nel precedente periodo di imposta.

La detrazione sullo stipendio, avviene in 11 rate a partire dal mese di gennaio dell’anno successivo rispetto a quello di riferimento. Nel caso in cui ci si licenzi dal posto di lavoro, l’ammontare complessivo dovuto per l’anno precedente verrà scalato dallo stipendio in un’unica soluzione.

Tutto ciò per chi ha un solo reddito, i dipendenti o i pensionati, che, invece, hanno anche entrate aggiuntive, devono versare da soli l’addizionale sui guadagni ulteriori, nel caso in cui decidano di compilare l’unico.

Se invece si vuole presentare il modello 730, il saldo dell’addizionale verrà trattenuto direttamente dal sostituto di imposta assieme alle altre imposte dovute con il conguaglio della dichiarazione semplificata.